“Solo qualche anno fa, non avrei mai immaginato di registrare nella mia vita questo cd con Stochelo Rosenberg  Il  tocco, il gusto, il suono e l’ eleganza  ne fanno di Lui uno dei più grandi chitarristi viventi nello stile musicale di Django Reinhardt.

In questi ultimi tre anni suonando insieme in svariati concerti in Italia, Stochelo mi ha trasmesso  la cultura della sua gente, i Sinti di Olanda, facendomi scoprire nuovi orizzonti musicali, insegnandomi l’ arte della chitarra Manouche così come l’ ha imparata nel suo villaggio, per mezzo della tradizione orale.

Le nostre differenti culture (apparentemente così diverse ma estremamente vicine e simili nei valori più importanti della vita) si incontrano in questo progetto musicale dove, l’ alternanza di composizioni mie, di Stochelo, e di Django, danno vita a questo lavoro che ha come punto di forza il grande sentimento dell’ amicizia che ci anima.”

Salvatore Russo

Stochelo Rosenberg (Helmond, 19 febbraio 1968) è un chitarrista olandese, che suona gipsy jazz nello stile di Django Reinhardt ed è il leader del gruppo Rosenberg Trio.

Rosenberg nasce da una famiglia di musicisti sinti ed ha cominciato a suonare la chitarra all’età di 10 anni seguendo gli insegnamenti del padre, Mimer Rosenberg, dello zio Wasso Grunholz, ma soprattutto ascoltando le incisioni del caposcuola della chitarra gipsy jazz, Django Reinhardt.